::HOME    ::FIOM    ::IL NOSTRO LAVORO    ::COMUNICAZIONE    ::I TUOI DIRITTI    ::CONTATTI    ::FOTO    ::LINK   

 ▪ La Fiom
 ▪ Il nostro lavoro
 ▪ Comunicazione
 ▪ Informatica
 ▪ I tuoi diritti
 ▪ RSU
 ▪ RLS


Visite ricevute:
873044
Abbiamo on-line:
2 utenti
Home  >>  Informatica  >>  Comunicati

06 luglio 2009
HP - EDS MILANO

HP + EDS = UN PACCO DI ESUBERI

LAVORATORI METALMECCANICI E DELL’ENERGIA INSIEME

LUNEDI’ 6 LUGLIO 8 ORE DI SCIOPERO E DI PRESIDIO A MILANO

 

Mondo, 13 maggio 2008: HP (170.000 dipendenti nel mondo, leader nel settore dell’hardware) acquisisce EDS (140.00 dipendenti, specializzata in servizi software).

Mondo, 15 settembre 2008: dopo il brindisi alla nascita del colosso informatico, i vertici aziendali annunciano cosa accadrà ai lavoratori: 26.400 esuberi tra il 2009 e il 2010.

In Italia il gruppo EDS ha 7 siti e 3.000 dipendenti (a 2.000 viene applicato il contratto metalmeccanico, ai i dipendenti della società Servizi ICT il contratto dell’energia).

A Milano i metalmeccanici sono 180 e 300 i lavoratori della ICT.

Roma, dicembre 2008: HP-EDS presenta al Ministero per lo Sviluppo Economico la traduzione nostrana del piano di ristrutturazione che prevede il taglio di 520 posti di lavoro.

27 maggio 2009: viene aperta una procedura di mobilità per 101 lavoratori su 440 della Servizi ICT.

Roma, 5 giugno 2009: l’azienda non ha tempo da perdere e, in perfetto stile multinazionale americana, non si presenta all’incontro convocato al Ministero.

Milano e Torino, 22 giugno 2009: i lavoratori della ICT e i metalmeccanici delle due sedi scioperano per 4 ore e manifestano insieme contro i tagli già annunciati per molti e l’incertezza per tutti.

Italia, 6 luglio 2009: giornata di mobilitazione nazionale

 

 

MILANO

LUNEDI’ 6 LUGLIO DALLE 8.00 ALLE 18.00,

PRESIDIO

 DEI LAVORATORI METALMECCANICI E DELL’ENERGIA

DAVANTI ALLA SEDE DI VIA MEDICI DEL VASCELLO, 26



Newsletter
Inserisci la tua e-mail per ricevere la nostra newsletter









Il metallurgico


ABC Metalmeccanici
ABC Meccanici